La quarta e ultima fase di costruzione ha visto il completamento dei due campanili nel 1903 e nel 1905. La chiesa di San Basilio è stata fondata nel 1855 ed inaugurata 29 anni dopo, nel 1884. La Cattedrale di San Basilio è quell’edificio che tutti conoscono ma che in pochi sanno il nome. Come può essere un capolavoro architettonico i cui creatori sono stati resi ciechi per non costruirne una copia altrove? Finestre singole, doppie e triple, oculi e pozzi di luce trafiggono le facciate. Forse il simbolo più fotografato di tutta la Russia, la Cattedrale di San Basilio non lascia di certo indifferenti, a qualsiasi ora la si ammiri, sia durante il giorno, con le cupole a bulbo splendenti ed illuminate dal sole, sia durante la notte, quando le luci artificiali rendono il luogo altamente suggestivo. L'interno è molto interessante e curioso, anche se è l'esterno dove raggiunge il suo splendore. L’esterno si presenta con quattro torri sovrastate da grandi cupole, un padiglione centrale ed altre quattro cupole minori, tutte dai differenti colori che rendono l’insieme un caleidoscopio unico al mondo. Parliamo della meravigliosa, Simbolo distintivo della Cattedrale sono le già citate poc’anzi cupole, caratterizzate da un, L’interno si presenta meno artistico rispetto l’esterno, ma sicuramente non meno scenografico e affascinante. Sembra ricco e maestoso. Esegui il download di questa immagine stock: La Cattedrale di San Basilio - 2BXNK0R dalla libreria Alamy di milioni di fotografie, illustrazioni e vettoriali stock ad alta risoluzione. La Cattedrale di San Basilio Fu costruito dall'architetto Postnik Yakovlev tra il 1555 e il 1561 e per ordine di Ivan il Terribile. Caratteristiche che rendono la già eccezionale cattedrale ancora più impressionante. Un telegramma al Cremlino. Dedicata a San Basilio, la cattedrale è in realtà composta da nove differenti cappelle, che rendono l’interno una specie di stretto labirinto, con splendide sale decorate e preziose icone. La porta ovest è fiancheggiata da due campanili a più piani, di cui l'ultimo piano, con le sue doppie finestre, sorge sopra l'edificio principale della chiesa. Simbolo distintivo della Cattedrale sono le già citate poc’anzi cupole, caratterizzate da un particolare stile artistico caleidoscopico dai numerosi colori alternati. Un tamburo con finestre a singolo lobo sostiene la cupola rivestita di rame. La cattedrale fu commissionata da Ivan il Terribile e costruita tra il 1555 e il … L’interno si presenta meno artistico rispetto l’esterno, ma sicuramente non meno scenografico e affascinante. Ulteriori lavori di costruzione si sono protratti negli anni successivi, come il rivestimento della cupola con lastre di rame, iniziato nel 1885 e completato nel 1890. La Cattedrale di San Basilio una delle cattedrali pi celebri al mondo per la sua copertura multipla a forma di cipolla, coloratissima. Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta l'11 ago 2020 alle 12:39. Trovarsi davanti alla Basilica e alla sua imponenza è qualcosa che ti toglie il respiro. La chiesa è a pianta a croce, con cupola, abside a tre lati e tetti a due spioventi. Proprio in questo punto è possibile ammirare una delle attrazioni più sorprendenti ed amate per quanto riguarda l’interno della Cattedrale di San Basilio: parliamo dell’enorme iconostasi. Attira l'attenzione con colori insoliti. Da decenni la Piazza Rossa è punto di riferimento per artisti internazionali, intenti a lasciarsi ispirare dalla magnifica Cattedrale di San Basilio. Si trova sulla Piazza Rossa di Mosca. Internamente si prosegue presso una galleria, tra le più interessanti della categoria nella Russia europea, caratterizzata da un diramarsi di strade in cui sono ospitate centinaia di dipinti e opere d’arte varie. La chiesa è entrata in funzione nell'agosto 1882 ed è stata inaugurata domenica 3 giugno 1884. Il nome originale ècattedrale dell'Intercessione della Madre di Gesù sul Fossato, ma da sempre è legato all'asceta, denominato "folle per Cristo", che vagava per Mosca seminudo in ogni stagione e che predicava contro i peccati, incluso quelli di Ivan il Terribile, proprio lo zar che fece costruire il famoso tempio.L'edificio si compone di nove chiese costruite attorno a una decima centrale; ogni cappella è dedicata a siversi santi ed eventi storici. Gli anni 1868-1884 (terza fase di costruzione) hanno visto il completamento delle pareti superiori della cornice inferiore, alta cinque metri, la cornice superiore e l'interno. Un grande incendio aveva distrutto il centro della città di Tripoli il 7 luglio del 1855 e questo evento spianò la strada per la costruzione della nuova cattedrale, progettata da un architetto sconosciuto. La chiesa di San Basilio è stata fondata nel 1855 ed inaugurata 29 anni dopo, nel 1884. Altri ingegneri hanno contribuito alla progettazione, tra cui N. Pantzeiris, che ha progettato i frontoni e la cupola nel 1878. Infatti, l’unica funzione religiosa che viene celebrata nella Cattedrale di San Basilio avviene nel Giorno dell’Intercessione. Per non parlare delle torri, anche queste di colori ed altezze diverse, che creano tra loro un’effetto ottico verosimile ad un dipinto tridimensionale. L’edificio, Cattedrale dell’Intercessione della Santissima Madre di Gesù sul Fossato – nome per intero – fu consacrato nel medesimo giorno in cui si celebrò un’importante vittoria dell’esercito di Ivan il Terribile. Internamente si potranno osservare numerose cappelle, esattamente tante quante le torri presenti esternamente. L’unico limite per immaginare la Cattedrale di San Basilio è l’immaginazione. I colori, i corridoi interni, tutto ti porta in una dimensione alla quale noi europei non siamo abituati. Tra queste cappelle, quella di maggior rilievo artistico e turistico è l’omonima di San Basilio, caratterizzata dalle sue dettagliatissime decorazioni che omaggiano il santo patrono della Russia. È proprio l’edificio che prima di tutti si riconosce una volta giunti nella Piazza Rossa, grazie al suo caratteristico stile architettonico. Stupendamente bella.La Cattedrale di San Basilio è senza dubbio uno dei simboli di Mosca e dell'intera Russia. Forse il simbolo più fotografato di tutta la Russia, la Cattedrale di San Basilio non lascia di certo indifferenti, a qualsiasi ora la si ammiri, sia durante il giorno, con le cupole a bulbo splendenti ed illuminate dal sole, sia durante la notte, quando le luci artificiali rendono il luogo altamente suggestivo. La più grande vittoria dell’architetto e restauratore è stata comunque la Cattedrale di San Basilio. [1], Sito ufficiale della metropolia di Mantinea e Kynouria, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Cattedrale_di_San_Basilio_(Tripoli)&oldid=114828510, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. Il piano terra presenta volte a crociera e cupole poco profonde. Parliamo della meravigliosa struttura variopinta, caratterizzata da numerose torri alla cui cima sono presenti delle cupole, sempre multicolore, a forma di cipolla. La chiesa è ovviamente facile da raggiungere e la stazione metropolitana più vicina è quella di Ploščad’ Revoljucii. Chi conosce Mosca conosce anche la celebre ⇒ Piazza Rossa, una delle più rappresentative ⇒ d’Europa e dell’intero mondo. Dalle strisce verdi e bianche a quelle azzurre e bianche, da quelle a quadratini rossi e verdi sino a quelle totalmente dorate. La Cattedrale di San Basilio nei secoli ha subito innumerevoli cambiamenti, restauri, incendi, ruberie, ed ancora oggi, con l’ultimo restauro datato 2008, è considerata la struttura più significativa dell’identità russa, dal passato tormentato e da un presente ricco di bellezza. Durante un restauro avvenuto negli anni ’70 venne rinvenuta una scalinata di legno. La cattedrale dell'Intercessione della Madre di Gesù è popolarmente nota come cattedrale di San Basilio, è la più famosa cattedrale russa che si trova alla Piazza Rossa di Mosca. Simbolo della Russia. Più volte nei nostri articoli ci siamo soffermati a descrivere la pittoresca città di Mosca. La Cattedrale di San Basilio è quell’edificio che tutti conoscono ma che in pochi sanno il nome. Sua figlia, Olga Baranovskaja, ha riscontrato voci che affermano che suo padre l’avesse chiusa a chiave, da piccola, dentro la cattedrale per ostacolare fisicamente la demolizione, ma lei non ha alcun ricordo di questi improbabili eventi. Situata affianco al complesso del ⇒ Cremlino, la Piazza Rossa è sede del simbolo d’eccellenza della ⇒ Russia: la Cattedrale di San Basilio. Un grande incendio aveva distrutto il centro della città di Tripoli il 7 luglio del 1855 e questo evento spianò la strada per la costruzione della nuova cattedrale, progettata da un architetto sconosciuto. Nell'ottobre 1995 un incendio ha danneggiato il nartece: parti della decorazione del soffitto a volta furono completamente distrutte. Parliamo della meravigliosa struttura variopinta , caratterizzata da numerose torri alla cui cima sono presenti delle cupole , sempre multicolore, a forma di cipolla . OneMag.it è un progetto di MediaDigitale che propone idee di viaggio, guide turistiche e curiosità del settore travel. Questa peculiare scala vi permetterà di raggiungere facilmente l’esatto centro della Cattedrale di San Basilio. Isola de Providencia, l’isola nel Mar dei Caraibi, Tavira, Portogallo | Cosa vedere a Tavira, Berlino, tra itinerari turistici e passaggi segreti, Mougins, scopriamo il villaggio di Picasso, San Vito Lo Capo, la bellezza incontaminata, Diamante Calabria | Cosa vedere a Diamante, Accra, la capitale della Costa d’Oro africana. Si trova all'estremità sud-orientale della Piazza Rossa, facente parte del complesso comprendente il Cremlino, la Torre del Salvatore e la Chiesa di San Juan Bautista. Castello Aragonese di Otranto | Viaggio al castello... Trebigne, Bosnia ed Erzegovina | Cosa vedere a... Kemi, Lapponia | Cosa vedere a Kemi in... Colfosco, Bolzano | Cosa vedere nella località sciistica... Ravascletto, Udine | Dove sciare e cosa fare... Tuzla, Bosnia Erzegovina | Cosa vedere a Tuzla,... Ruse, Bulgaria | Cosa vedere a Ruse, la... Madesimo, Sondrio | Cosa vedere a Madesimo, la... Plovdiv | Cosa vedere nella seconda città della... Come dormire bene in hotel, ecco i piccoli... Castello di Fénis | Guida al Castello di... Castelfranco Veneto | Cosa vedere a Castelfranco Veneto,... Bansko, Bulgaria | Cosa vedere a Bansko, la... Sant’Agata di Puglia | Cosa vedere a Sant’Agata... Bagnoli del Trigno | Cosa vedere a Bagnoli... Gromo, il borgo medievale della Val Seriana, Castello Aragonese di Otranto | Viaggio al castello di Otranto, Trebigne, Bosnia ed Erzegovina | Cosa vedere a Trebigne, Kemi, Lapponia | Cosa vedere a Kemi in Finlandia, Colfosco, Bolzano | Cosa vedere nella località sciistica dell’Alta Badia, Ravascletto, Udine | Dove sciare e cosa fare in estate, Schloss Leopoldskron, il castello di Salisburgo, Salzkammergut, guida turistica del distretto dei laghi, Yakutsk, viaggio nella città più fredda del mondo, Le migliori meraviglie naturali del Regno Unito, Parco Nazionale del Lago Malawi, il primo parco d’acqua dolce, Muoversi a San Pietroburgo | Guida ai trasporti pubblici, Museo Russo di San Pietroburgo | Guida allo storico museo di arte, Museo dell’Hermitage | Guida al museo più importante della Russia, Stadio San Pietroburgo | Guida all’importante Stadio di San Pietroburgo, Peterhof | Guida alla reggia di Peterhof, San Pietroburgo, Prospettiva Nevsky, a passeggio nell’arteria principale di San Pietroburgo. Muoversi a San Pietroburgo | Guida ai trasporti... Montpellier, guida ai quartieri della città francese. Viaggio in Wuhan, la più popolosa città della... Riviera del Conero | Cosa vedere nella Riviera... Route 66, 4° tappa: da Joplin a Oklahoma... Fontainebleau, la città del Castello Reale francese, Biel-Bienne, metropoli orologiera della Svizzera, Tamale, l’esperienza da provare nel Ghana, Cattedrale di San Basilio e lo stile artistico caleidoscopico, Clicca qui per scoprire tutte le guide dedicate a Mosca, Chi conosce Mosca conosce anche la celebre, La Cattedrale di San Basilio è quell’edificio che tutti conoscono ma che in pochi sanno il nome. Qui troverai mattoni rossi, pareti dipinte di bianco e motivi verdi, blu e gialli, dipinti e dorature. Nel resto dell’anno la Cattedrale rimane aperta dal Mercoledi al Venerdì, con ingresso gratuito. Da non perdere assolutamente l’eccezionale Museo della Cattedrale, che offre un’ottima prospettiva alternativa sull’edificio ecclesiastico. Le attrazioni da non perdere della Russia, 10 posti nei quali la prova costume non ti interesserà, Bolshoy Kamenny Bridge (Greater Stone Bridge), © minube 2007-, il sito social dedicato ai viaggi, Aiuta gli altri viaggiatori a scoprire con la tua esperienza e foto, Church Museum of the Moscow Diocese of the Russian Orthodox Church, Hotel National, A Luxury Collection Hotel, Radisson Slavyanskaya Hotel & Business Center. Cattedrale di San Basilio. I lavori di costruzione sembra si siano fermati nel periodo 1862-1863. La costruzione della chiesa principale è proseguita negli anni 1864-1868 sotto la supervisione del capitano dell'esercito e ingegnere Athanasios Politopoulos. Coordinate: 37°30′36″N 22°22′23″E / 37.51°N 22.373056°E37.51; 22.373056. La Cattedrale di San Basilio Benedetto è un ensemble di 8chiese, unite da una fondazione e da una galleria comuni. Una metropoli dal vivace carattere, molto verde e mai banale o noiosa, come testimoniato da eccellenti attrazioni, come lo ⇒ Zoo o il ⇒ Teatro. Lo scopo ecclesiastico originale della Cattedrale è stato assecondato per via della sua trasformazione in importante attrazione turistica, senza che però fosse sconsacrata. Tutte le porte della chiesa sono ad arco, con pilastri e lesene e capitelli su entrambi i lati e un elemento di coronamento frontonale. Quando si raggiunge la piazza rossa e ci si trova davanti a questa meraviglia architettonica è difficile non rimanere ammaliati dal fascino della cattedrale di San Basilio, così com'è difficile saper spiegare cosa si prova davanti a una bellezza simile. Internamente si potranno osservare, Proprio in questo punto è possibile ammirare, Lo scopo ecclesiastico originale della Cattedrale è stato assecondato per via della sua trasformazione in, Infatti, l’unica funzione religiosa che viene celebrata nella Cattedrale di San Basilio avviene nel, Da non perdere assolutamente l’eccezionale. Storia. Le pitture murali sono di Constantinos Lokis e sono state completate nel 1927 o 1928, con alcune aggiunte successive. La tradizione vuole che la sua costruzione sia iniziata poco prima della guerra d'indipendenza greca e che l'edificio fosse destinato ad ospitare una moschea, come suggerisce anche l'orientamento nord-est. La cattedrale di San Basilio (in greco: Μητροπολιτικός Ναός του Αγίου Βασιλείου) è la cattedrale ortodossa di Tripoli, nel Peloponneso, Grecia, e sede della metropolia di Mantinea e Kynouria. Le principali icone che fiancheggiano l'ingresso al santuario sono state dipinte da Konstantinos Artemis (1878-1972) nel 1918.