Anche gli Angeli sono terribilmente imbarazzati dinanzi ai vergognosi peccati dei loro “protetti” omosessuali! Ogni insegnamento li mi sembra racchiuso. I fratelli musulmani contemplano addirittura la pena di morte per i sodomiti. Dal 21 al 29 novembre, in più di duemila librerie italiane (tra cui le Librerie Paoline) si svolgerà…, Nella tradizione biblica l'immagine sponsale dello sposo e della sposa che si cercano, si chiamano, …, Capacità di ascolto e disponibilità al dialogo sono, con una metafora, l'ago e il filo della relazio…, Iscriviti alla newsletter per essere sempre aggiornato su iniziative e novità editoriali. Ravasi Tema fondamentale della Lettera ai Romani è la giustificazione per fede, nel senso che siamo resi giusti da Dio per la sua grazia, non per l'impegno morale umano. La Lettera ai Romani è stata dettata da Paolo allo scrivano Terzo, presumibilmente nella primavera dell’anno 57 d.C., a Corinto, mentre si preparava per andare a Gerusalemme a portare la colletta. Le Lettere di Paolo si collocano a mezza strada tra le lettere familiari e quelle di carattere ufficiale. Ricordiamo che per le grandi feste ebraiche gli appartenenti a questo popolo erano soliti venire a Gerusalemme per poi ritornare alle loro città. Poni il mouse qui sopra per vedere i contributori di questa voce. Questo Sito utilizza cookie di profilazione di altri siti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso: Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Essi sono i loro Custodi, ma dinanzi a certi peccati disgustosi, neanche loro riescono a guardare. Ave Maria vieni in nostri soccorsi. Grazie a lei per la risposta, gentile Annamaria. Because the admin of this web page is working, no doubt very soon it Qui trovo nutrimento e pane. Figlie di San Paolo © 2020 All Rights Reserved. Vi invitiamo a leggere questo breve. Tra i commenti precedenti a Lutero, si può ricordare la Super Epistolam B. Pauli ad Romanos lectura di san Tommaso d'Aquino. 17Non rendete a nessuno male per male. Verifica dell'e-mail non riuscita. 1Vi esorto dunque, fratelli, per la misericordia di Dio, ad offrire i vostri corpi come sacrificio vivente, santo e gradito a Dio; è questo il vostro culto spirituale. La Lettera ai Romani è un testo contenuto nel Nuovo Testamento della Bibbia cristiana.. È scritta in greco e, secondo l'ipotesi maggiormente condivisa dagli studiosi, è stata composta da Paolo a Corinto attorno al 57 - 58.. È composta da 16 capitoli. 12Siate lieti nella speranza, forti nella tribolazione, perseveranti nella preghiera, 13solleciti per le necessità dei fratelli, premurosi nell’ospitalità. google_ad_client: "ca-pub-6146069062293601", 16Abbiate i medesimi sentimenti gli uni verso gli altri; non aspirate a cose troppo alte, piegatevi invece a quelle umili. Risposte diverse alla domanda: 4Poiché, come in un solo corpo abbiamo molte membra e queste membra non hanno tutte la medesima funzione, 5così anche noi, pur essendo molti, siamo un solo corpo in Cristo e ciascuno per la sua parte siamo membra gli uni degli altri. Chi dà, lo faccia con semplicità; chi presiede, lo faccia con diligenza; chi fa opere di misericordia, le compia con gioia. Paolo risponde che la posizione giusta, gradita a Dio, è la relazione di fede. Paolo non ha fondato la comunità di Roma, però conosce molti cristiani. L’omosessualità, esercitata, porta all’inferno, cioè quella “dimensione” demoniaca da cui proviene la tentazione di quel peccato blasfemo!! È scritta in greco e, secondo l'ipotesi maggiormente condivisa dagli studiosi, è stata composta da Paolo a Corinto attorno al 57 - 58. stesso, prenda la sua croce ogni giorno e mi segua." Dalla Lettera di San Paolo Apostolo ai Romani, Capitolo 1, versetti dal 21 al 32. Siamo stati riconciliati con Dio grazie al sacrificio di Cristo, la condanna che pendeva sulle nostre teste si è abbattuta su Gesù: Lui ha pagato al posto nostro e noi, se accettiamo questo “scambio”, possiamo ricevere grazia. Al termine del suo terzo viaggio missionario, verso l’anno 58, Paolo cominciò a pianificare di recarsi in Spagna, includendo una visita a Roma, come leggiamo nell’ultimo capitolo di questa lettera (15:23). Certi peccati sono una terribile offesa a Dio, Creatore e Padre, ma anche offesa alla loro stessa dignità. Home Page che Gesù amava, si trovava a tavola al fianco di Gesù" Sarebbe stato “meglio per loro che non fossero mai nati”. [21] essi sono dunque inescusabili, perché, pur conoscendo Dio, non gli hanno dato gloria né gli hanno reso grazie come a Dio, ma hanno vaneggiato nei loro ragionamenti e si è ottenebrata la loro mente ottusa. Alla luce della Parola Paolo non era andato mai a Roma, ma era molto noto in quella comunità e, secondo l’interpretazione che fa del cap. La lettura di questa lettera non sempre risulta semplice, perché Paolo tocca aspetti dottrinali di estrema importanza e profondità: al suo interno ci sono perle di inestimabile valore per la vita di tutti coloro che desiderano avvicinarsi a Dio e camminare con Lui. "Se qualcuno vuol venire dietro a me, rinneghi sé e fate discepoli tutti i popoli... Ecco, io sono con voi Commenti ai 4 Vangeli Vergognoso peccato è l’omosessualità che, esercitata, indigna il Creatore! At 19,21); egli esprime questo desiderio in Romani 1,10-13 (cf. Il discepolo amato figura del Vi invitiamo a leggere questo breve approfondimento sull'apostolo PaoloPer quanto riguarda la data e il luogo di composizione, gli studiosi sono concordi nell’indicare che Paolo abbia scritto intorno al 58 d. C. nella città di Corinto, durante il suo terzo viaggio missionario. Paolo aveva ricevuto notizie della comunità romana dai cristiani Aquila e Priscilla i quali, come tutti gli altri ebrei, furono espulsi da Roma dall’imperatore Claudio. COMMENTO DELLA LETTERA AI ROMANI PAOLO DI TARSO E LA SPOLITICIZZAZIONE DEL CRISTO - LA QUESTIONE DELLO SCHIAVISMO- EXOUSIAI E TEOLOGIA POLITICA [I] Nella Lettera ai Romani, che è il documento fondamentale di tutta la dogmatica cristiana, Paolo esprime molto bene la sua concezione pessimista circa la possibilità che l'uomo ha di realizzare una società veramente democratica. Ne ha dato la prova consegnando Gesù per noi mentre eravamo peccatori. o 54-56, Paolo progettava di andare a Roma (cf. Sia comunque anche nostro l’Amore, lo sia nella nostra quotidianità. Amen. Lettera di San Paolo Apostolo ai Romani 21 ottobre 2020 21 ottobre 2020 / reginamundi [21] essi sono dunque inescusabili , perché, pur conoscendo Dio, non gli hanno dato gloria né gli hanno reso grazie come a Dio, ma hanno vaneggiato nei loro ragionamenti e si … ( Chiudi sessione /  1,16-17), presenta in forma quasi di titolo temi che saranno tratteti fino al capitolo 11: il Vangelo che riguarda Gesù Cristo, la fede, la giustificazione/salvezza per grazia. Dopo la visita alla comunità madre di Gerusalemme, Paolo aveva intenzione di passare da Roma … Il capitolo 16,1-16 presenta un lungo elenco di amici di Paolo a Roma e indica come poteva essere composta la comunità cristiana di Roma. Vi invitiamo a leggere questo breve approfondimento sull'apostolo Paolo Per quanto riguarda la data e il luogo di composizione, gli studiosi sono concordi nell’indicare che Paolo abbia scritto intorno al 58 d. C. nella città di Corinto, durante il suo terzo viaggio missionario. Il rapporto del credente con Dio non si basa sulle opere 'giuste' e sulla loro quantità, ma su quello che Dio in Cristo ha fatto per lui. L’allontanamento d’Israele dalla presenza di Dio è temporaneo, ma verranno i giorni in cui tutto Israele sarà salvato (v. 26). Siamo stati riconciliati con Dio grazie al sacrificio di Cristo, la condanna che pendeva sulle nostre teste si è abbattuta su Gesù: Lui ha pagato al posto nostro e noi, se accettiamo questo “scambio”, possiamo ricevere grazia. 21Non lasciarti vincere dal male, ma vinci con il bene il male. È lo scritto più lungo e più incandescente, meglio strutturato e di ineguagliabile ricchezza teologica. L’allontanamento d’Israele dalla presenza di Dio è temporaneo, ma verranno i giorni in cui tutto Israele sarà salvato (v. 26).Dal capitolo 12 fino alla fine della lettera, l’apostolo tratta dei vari aspetti della vita cristiana: i cristiani devono amarsi a vicenda, rispettare le autorità costituite, devono aiutare chi è debole nella fede, ricercando la pace e l’edificazione reciproca.Il capitolo 16 si conclude con i saluti. (Luca 8,1-2) preghiere, Matta El Meskin, Nella versione più recente della CEI “Amore” è stato sostituito con “carità”. (Matteo il Povero) Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Google. Sono certo conoscerete anche la prima lettera ai Corinzi ma mi piace segnalare ugualmente il passo sull’Amore: “Se anche parlassi le lingue degli uomini e degli angeli, ma non avessi Amore, sarei come il bronzo che risuona o il cimbalo che tintinna. Non sono con gli “sporcaccioni” della loro età ma anche oltraggiando l’innocenza dei bambini!!! Altrimenti tutte le nostre belle parole sarebbero solo le nostre belle parole. Ma come si fa a non considerarlo un gravissimo problema, che fa ribrezzo solo a pensarlo! 3 Così già sant’Agostino e poi Tommaso d’Aquino, Nicolò di Lira, e lo stesso Concilio di Trento. Per gli Ebrei è un abominio. Le Lettere di Paolo si collocano a mezza strada tra le lettere familiari e quelle di carattere ufficiale. Ma come si fa a considerare l’omosessualità come una realtà serenamente accettabile! Commento alle Lettere di Paolo (Teodoreto di Cirro], La sposa e lo sposo nell'Antico Testamen…, Ascolto e dialogo: ago e filo della rela…. Anche a Roma erano giunte calunnie e dubbi sulla sua persona. San Paolo, per mostrare che le opere del credente si fondano sulla fede in Dio e la esprimono nella vita concreta, presenta il patriarca Abramo che ha ottenuto da Dio la promessa di una terra e di una discendenza perché ha creduto alla sua Parola (4,1-25). TrackBack URI. In questa lettera presenta, in una forma organica, il contenuto del Vangelo che annunzia dappertutto, ossia, la lieta notizia che Dio Padre, grazie alla morte e risurrezione di Gesù e al dono dello Spirito santo, ha usato misericordia a tutta l'umanità. L'articolo non è stato pubblicato, controlla gli indirizzi e-mail! Non se ne poi più delle offese al Tuo Nome. 8,29) L’Amore non avrà mai fine. Se vuoi sapere di più o negare il consenso a tutti o alcuni cookie clicca qui. 14Benedite coloro che vi perseguitano, benedite e non maledite. ( Chiudi sessione /  E' il "debito dell'amore" che ha ricevuto da Dio e che vuole dare a tutti. Alcuni Questo è il messaggio del Vangelo!Al capitolo 6, Paolo spiega che la grazia di Dio non autorizza il credente a vivere nel peccato, cioè in contrasto con ciò che piace a Dio; anzi, chi crede in Cristo è una nuova creatura e, in quanto tale, si comporterà in maniera coerente con la sua nuova posizione: questo processo viene chiamato santificazione.Al capitolo 7, l'apostolo chiarisce il ruolo della legge mosaica, che fu data da Dio al popolo di Israele per far comprendere all'uomo la sua incapacità di osservarla e di “santificarsi” attraverso di essa. Ora vediamo come in uno specchio, in maniera oscura, ma allora vedremo in modo chiaro, faccia a faccia; adesso conosco soltanto in modo imperfetto, allora invece conoscerò come sono conosciuto. https://it.cathopedia.org/w/index.php?title=Lettera_ai_Romani&oldid=447150, Cerca nella Bibbia CEI 1974 (LaParola.net). Se accedi ad un qualunque elemento sottostante o chiudi questo banner, acconsenti all'uso dei cookie. Esempi: Ma quando verrà ciò che è perfetto, tutto quello che è imperfetto sarà annullato. In questo modo prepara il suo arrivo nella capitale dell'impero e poi, aiutato dai cristiani di Roma, partire per la Spagna. (adsbygoogle = window.adsbygoogle || []).push({ [31] insensati, sleali, senza cuore, senza misericordia. In primo luogo desiderava conoscere i credenti di Roma (1:13) e annunciare il Vangelo anche in quella città (1:12). ;6F?8<94GF>@?E",o="";for(var j=0,l=mi.length;j