The novel was originally published through Garzanti in Milan in 1966. Tutto ebbe inizio con un tradimento, quello perpetrato dal Tenente Ljudevit Pivko, sloveno, comandante del V Battaglione bosniaco schierato sul fronte di Carzano, che passò segretamente agli uomini del Maggiore Cesare Pettorelli Lalatta, Vice Capo del Servizio Informazioni della Prima Armata, le informazioni sulle forze dell’Imperial Regio Esercito Austro-Ungarico, nonché i relativi punti deboli delle linee, soprattutto dove sarebbe stato conveniente concentrare l’attacco, per lo sfondamento e la successiva avanzata in Valsugana con direzione Trento. L’azione scattò nella notte tra il 17 e il 18 settembre 1917, non prima che alcune bottiglie di vino “allungate” con dell’oppio, e consegnate a Pivko, avessero fatto sprofondare gli uomini del battaglione bosniaco in un sonno profondo. Il Castello di Rovereto, si erge imponente su una... Nel Parco Naturale Adamello Brenta la natura è la... Questo sito utilizza i cookies per migliorare la tua esperienza di navigazione, continuando ne accetti l'utilizzo. Carzano, il lato oscuro di Monte Isola Camping, hotel e bar chiusi sull’altra sponda dell’affollata Peschiera. ITALIANI TRADITORI. Traitors to All (Italian: Traditori di tutti) is a 1966 detective novel by the Italian writer Giorgio Scerbanenco.It is known as Betrayal in the United Kingdom. Da non perdersi assolutamente la fioritura delle rose durante i mesi di maggio e giugno di ogni anno, spettacolo veramente suggestivo. Intanto, però, il Sogno di Carzano rimase chiuso in un cassetto e presto le forze italiane furono travolte dall’Incubo di Caporetto. Si sono rivolti alle vecchie tradizioni del sangue, del sacrificio e della sottomissione. Ma Carzano fu anche altro. ( Chiudi sessione /  Ecco i casi più famosi e celebri. ( Chiudi sessione /  ( Chiudi sessione /  Grazie in anticipo! It is known as Betrayal in the United Kingdom. [2] A new translation by Howard Curtis appeared in 2013 in the United Kingdom and 2014 in the United States. Oltre a ciò, per facilitare l’avanzata, i traditori sloveni avevano illuminato con dei riflettori il loro settore e tagliato il filo spinato dei reticolati, permettendo una più rapida penetrazione di 1500 soldati delle avanguardie italiane. Scopriamo quali sono stati i peggiori traditori della storia, non solo sul fronte sentimentale. Iniziò così un violento fuoco d’artiglieria, che tagliò in due le forze italiane. It is the second installment of Scerbanenco's Milano Quartet and follows A Private Venus. La sua posizione fa godere di un clima mite durante tutto l’anno e quindi adatto alle coltivazioni di frutta. Nun riesco nemmeno a esprimere quanto sia offensivo tutto ciò. La sua posizione fa godere di un clima mite durante tutto l’anno e quindi adatto alle coltivazioni di frutta. Stanno cercando di abbattere i Loa nostri, dichiarando che sono falsi dei. IVA: IT02654890215, Trascorrerete momenti unici con tutta la famiglia, Rigenerarsi in vacanza nel cuore delle Dolomiti. A peggiorare la situazione, le truppe di rinforzo non riuscirono ad uscire dalle trincee, bloccate dal fuoco di sbarramento austriaco; per di più, gli uomini che si trovavano già nei sobborghi di Carzano, non conoscendo affatto la zona, caddero uno dopo l’altro, chi ucciso, chi fatto prigioniero, incappando in trappole disseminate sul terreno e nei drappelli austriaci di rinforzo. Incalzato da ogni parte, isolato, privo di munizioni e di soccorsi, si votava serenamente al sacrificio piuttosto che arrendersi e, dopo tre ore di combattimento sostenuto con insuperabile valore, colpito da una scarica di mitragliatrici in pieno petto, esalava gloriosamente sul campo la sua anima valorosa. Quella notte caddero più di 400 soldati Italiani, quasi 300 furono i feriti e 550 vennero fatti prigionieri, per lo più appartenenti al 72° Battaglione del 20° Reggimento Bersaglieri: tra i caduti, anche il Maggiore Giovanni Ramorino che, con un manipolo di soldati, difese strenuamente le posizioni conquistate per oltre tre di combattimenti, prima di venire sopraffatto e restare ucciso in combattimento. La fallita operazione mise in luce l’impreparazione delle forze italiane: se il soldato austriaco era abituato all’iniziativa individuale, nessun ufficiale italiano ebbe il coraggio di prendere decisioni autonome. Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso: Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Crea un sito o un blog gratuito su WordPress.com. Rilassatevi e concedetevi una pausa dalla frenesia... La Strada del Ponale offre una vista spettacolare... Pista ciclabile Lago di Garda: Riva del Garda - Torbole – Mori. Accidi tutti quanti i traditori che trovi. La Storia letta per voi: le nostre recensioni, La vera storia della Piccola Vedetta lombarda, Gli Italiani a Kindu, caduti sotto la bandiera dell'ONU, Quello schianto che costò la vita a 35 Marinai. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Google. Non resta che l’imbarazzo della scelta. Inserisci il tuo indirizzo email per seguire questo blog e ricevere notifiche di nuovi messaggi via e-mail. Ma anche per l’Imperial Regio Esercito Austro-Ungarico, Carzano divenne un campanello d’allarme: un conflitto che, fin dall’inizio, faceva leva sul nazionalismo, esacerbò ed esasperò i singoli nazionalismi del multietnico esercito. Il comune di Carzano è famoso per il “Sogno di Carzano”, sconfitta subita dalle truppe italiane da parte degli austriaci durante la Grande Guerra. Ma qualcosa andò storto: alle 02.00 di notte, una sentinella riuscì a sparare alcuni colpi prima di venire sopraffatta, richiamando l’attenzione del grosso delle forze imperiali. Si guadagnò, per l’eroismo dimostrato, la Medaglia d’Argento al Valor Militare alla Memoria: “Comandante di una colonna d’attacco, irrompeva di sorpresa sulle posizioni nemiche a tre chilometri dalla linea nostra, e la conquistava, facendo duecento prigionieri. CARZANO - vicinanze Borgo Valsugana, proponiamo villa indipendente costruita nei primi del '900 con giardino di proprietà. Se hai suggerimenti per migliorare questa pagina puoi inviarceli utilizzando il modulo qui sotto. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Facebook. [6], "Fiction Book Review: Betrayal by Giorgio Scerbanenco", https://en.wikipedia.org/w/index.php?title=Traitors_to_All&oldid=984877576, Grand Prix de Littérature Policière winners, Articles containing Italian-language text, Articles with Italian-language sources (it), Creative Commons Attribution-ShareAlike License, This page was last edited on 22 October 2020, at 17:02. ( Chiudi sessione /  Ferruccio Ferrari, dei sacri confini fu guardia sicura, Elide Benedetti e il dramma dell’alluvione di Firenze, Felice La Sala, tra i primi a cadere sul Fronte Greco. Quando, poi, il Servizio Informazioni italiano ebbe la conferma delle notizie fornite dai Bosniaci prese idea di quello che è passato alla storia come il Sogno di Carzano. WhatsApp Invia tramite email. [3][4], In 2013, Publishers Weekly described the book as an "excellent crime novel" and wrote that Scerbanenco "smartly and logically weaves all the various plot threads together". Oggi Carzano è un piccolo comune di appena 506 anime, immerso nella stupenda cornice della Valsugana, facente parte della Provincia Autonoma di Trento, ma durante il primo conflitto mondiale, nel luglio 1917, fu teatro di uno scontro tra le forze italiane e quelle austro-ungariche, che avrebbe potuto costituire una svolta per le intere operazioni belliche: per gli Austriaci si trattò di una sciagura scongiurata, per gli Italiani di una vera e propria occasione sprecata. Ben esposto al sole, il paese di Carzano si trova sulla pianura di Scurelle. Completamento di MILLA PRANDELLI Condividi. Al centro della Giudecca si trova, appunto, Lucifero, il quale, con le sue enormi bocche, mastica i massimi traditori della storia: Bruto e Cassio (nella storia romana) e Giuda (traditore di Gesù). It tells the story of a former medical doctor who becomes involved in a criminal plot involving a mysterious suitcase left with him. Contrattaccato da forze più che doppie, opponeva accanita resistenza. Sono... Il MUSE, Museo delle Scienze di Trento, progettato... La storia dei primi insediamenti sul Lago di Ledro. [1] It first appeared in English in 1970, translated by Eileen Ellenbogen as Duca and the Milan Murders. Carzano, Val Sugana, 18 settembre 1917”. Part. [5], It received the French Grand Prix de Littérature Policière for best foreign novel in 1968. Perché il tradimento, si sa, non è solo amoroso. Ben esposto al sole, il paese di Carzano si trova sulla pianura di Scurelle. Modifica ), Mandami una notifica per nuovi articoli via e-mail. Assieme al Tenente Pivko, fervente patriota che sognava di staccarsi dal giogo austriaco, erano quasi una trentina gli uomini pronti a passare dalla parte italiana: gli incontri clandestini con il Maggiore Lalatta ebbero inizio il 12 luglio 1917, quando furono presi i primi contatti e gettate le basi della futura collaborazione. Oggi Carzano è un piccolo comune di appena 506 anime, immerso nella stupenda cornice della Valsugana, facente parte della Provincia Autonoma di Trento, ma durante il primo conflitto mondiale, nel luglio 1917, fu teatro di uno scontro tra le forze italiane e quelle austro-ungariche, che avrebbe potuto costituire una svolta per le intere operazioni belliche:… Le autorità palestinesi non vogliono riconoscere il diritto ad esistere di Israele e si ostinano a combattere una guerra sporca contro la popolazione civile Israeliana, adoperando quella civile palestinese come ostaggio per poi adoperare morti propagandisticamente sui media. Tweet. Trento, Bondone, Valle dei Laghi, Rotaliana. Interessante anche la passeggiata per il Parco fluviale, dotato di giochi e punti pic-nic. Garni & Wellness Anderle Vignola Falesina, abilitare javascript per vedere questa sezione, Home Località e vallate Valsugana - Lagorai Carzano, Situato nella Valsugana orientale, Telve si…, Il paese di Castelnuovo si trova lungo la…, Tra castagneti e frutteti, Samone propone un…, L’antico borgo di Bieno si trova ai piedi…, Paesino della Bassa Valsugana, Ospedaletto…, Piccolissimo comune di soli 400 abitanti,…, Piccolissimo paesino della Valsugana, antico…, Piccolo paesino formato da numerosissime…, Stazione termale famosa nel mondo, Levico…, Sorto su un fitto colle verde, Tenna guarda i…, © 2006 - 2020 Peer S.r.l. Modifica ), Stai commentando usando il tuo account Twitter. Traitors to All (Italian: Traditori di tutti) is a 1966 detective novel by the Italian writer Giorgio Scerbanenco. Nei piani, oltre 40.000 soldati del Regio Esercito furono concentrati in questa parte del fronte, trasportati segretamente con autocarri e su ferrovia: ai reparti incaricati di penetrare tra le linee austriache venne anche fornita la parola d’ordine che dovevano riferire alle sentinelle, così da coglierle di sorpresa. 8. It tells the story of a former medical doctor who becomes involved in a criminal plot involving a mysterious suitcase left with him. El Alamein: la Folgore muore ma non si arrende! La chiesa della Madonna della Neve è monumento nazionale a ricordo di questa battaglia. Il comune di Carzano è famoso per il “Sogno di Carzano”, sconfitta subita dalle truppe italiane da … La passionalità, quasi la militanza, del tono (gli ufficiali cechi di Carzano sono ancora «traditori», il comportamento dei soldati bosniaci è descritto come «valore delle nostre truppe»), l'irritante vaghezza con cui si menzionano le fonti di archivio (si veda l'appendice bibliografica) e …